Questo slideshow richiede JavaScript.

Dorotea Panzarella. Emmo

Dorotea nasce a Palermo nel 1985, e cresce a Cefalù. Nel 2004 si iscrive al Corso di Laurea in Disegno Industriale della Facoltà di Architettura di Palermo e si laurea nel 2008 con un progetto di Identità Visiva per la Fondazione Culturale Mandralisca di Cefalù. Ha anche modo di partecipare al programma Erasmus, frequentando per un semestre la FHNW – Hochschule fuer Gestaltung und Kunst di Aarau (Svizzera). Dopo la laurea di primo livello, si trasferisce a Treviso per frequentare il Corso di Laurea Specialistica in Disegno Industriale del Prodotto dell’Università IUAV di Venezia. Consegue la laurea specialistica nel 2011 con una tesi dal titolo “Emmo. Un giocattolo interattivo per bambini ipovedenti”. Adesso lavora come libera professionista a Treviso e collabora con altri studi di design principalmente nel campo della progettazione di oggetti di elettronica di consumo.

http://www.doroteapanzarella.it

Emmo. Giocattolo interattivo per bambini ipovedenti

L’attività ludica di Emmo è stata ideata in seguito a alcune visite in centri specializzati nella riabilitazione di bambini ipovedenti (Padova, Trieste, Bolzano) e di interviste a più genitori. Emmo, in particolare, è pensato per motivare i bambini all’esplorazione dello spazio e aiutarli a potersi creare una mappa topologica mentale, questo attraverso una sorta di caccia al tesoro/memory basata su stimoli sonori oltre che visivi. Il funzionamento si basa su tecnologia RFID; la forma, i materiali e i colori (bianco e nero), sono stati studiati per agevolare quanto più possibile il bambino ipovedente nell’attività di gioco. Un primo esemplare è stato realizzato in prototipazione rapida ed è stato reso quasi del tutto funzionante grazie all’utilizzo del microcontrollore Arduino UNO e altre componenti elettroniche (scheda audio, lettori RFID). Emmo è stato presentato all’Arduino Day nel 2011 presso la sede del CNR a Roma e un articolo sul progetto è stato pubblicato nel maggio 2012 sull’Arduino Blog.

About the author(s):

PAD Pages on Art & Design is an international, open access, and peer-reviewed e-journal.

info@padjournal.net

Un pensiero su “Dorotea Panzarella. Emmo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *