(English) Tal Gur

Og, lampade a stelo

Tal Gur ha iniziato nel 1996 a sperimentare la produzione di oggetti in serie variata, utilizzando il processo di stampaggio rotazionale. La sua ricerca ha origine dalla considerazione che, a differenza del processo di iniezione delle plastiche, il processo rotazionale si realizza a bassa pressione; quindi è possibile interromperlo e intervenire per cambiare lo stampo e manipolare artigianalmente forme e colori. Così, utilizzando fogli di alluminio per formare rudimentali stampi, e intervenendo durante il processo, ha dato vita a una produzione in polietilene di sedie e lampade. Il processo produttivo è lento ma ogni esemplare è differente dagli altri. Qui vediamo un’istallazione realizzata da Tal Gur con le lampade Og, facenti parte della sua produzione in serie limitata.

About the author(s):

PAD Pages on Art & Design is an international, open access, and peer-reviewed e-journal.

info@padjournal.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *