MediterraNew 2014 Fall Workshop

Date posted: luglio 2014

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Manifesto of Design History and Design Tour

Date posted: aprile 2014

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Materials that Change Color. Smart Materials for Intelligent Design

Date posted:

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) The ninth 5T Congress: resistance with/to/in design in Turkey.

Date posted:

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


The secret collection

Date posted: dicembre 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


Ceramic Futures

Date posted: agosto 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


Summer School AZIONE in Palermo

Date posted:

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Abadir going MOOC with the online course “Design 101”

Date posted: giugno 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) The Izmir Mediterranean Academy: between culture and art.

Date posted: giugno 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Beirut Design Week 2013

Date posted:

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Driven by curiosity. Workshop with Francisco Gomez Paz at Abadir, Catania

Date posted: maggio 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) The Mediterranean design wins at Salone Satellite 2013

Date posted:

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) jenuinō. Food & Beverage from Italy

Date posted: gennaio 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Ghitta Laskrouif at Casablanca fashion week

Date posted:

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Light from the Middle East: New Photography

Date posted: gennaio 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Croatian design NOW: Presentation of a new brand

Date posted: gennaio 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Fine Lalla? a new brand of food by Younes Duret

Date posted: gennaio 2013

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Nubre: The Power of Contemporary Design

Date posted: giugno 2012

In mostra, dall’8 al 12 Maggio, nella sede del British Council Agouza del Cairo, i gioielli realizzati da 45 studenti egiziani ed europei. I progetti sono il risultato di quattro workshop, svoltisi ad Aswan, nell’ambito del progetto Nubre, design in lingua nubiana, una iniziativa co-finanziata dall’Unione Europea e dalla imprenditrice e designer egiziana Azza Fahmy, che ha consentito ai partecipanti di confrontarsi con l’antica civiltà nubiana, lavorando con i materiali reperiti sul posto, sotto la supervisione di designer/tutor provenienti da alcune delle migliori scuole di design del gioiello in Europa.

http://www.nubre.com/

http://www.facebook.com/NubreDesign


(English) Cartagine Contemporary 2012

Date posted:

Cartagine Contemporary 2012 è il titolo di un grande evento dedicato all’Arte Contemporanea in Tunisia. Tra l’11 maggio e 15 giugno, per la prima volta, il Museo Nazionale di Cartagine ha ospitato una grande rassegna internazionale d’arte contemporanea, la mostra “Chkoun Ahna. Sulle tracce della storia”, curata da Khadija Hamdi e Timo Kaabi-Linke, alla quale hanno partecipato artisti provenienti da molti paesi storicamente legati alla Tunisia come il Libano, Arabia Saudita, Algeria, Marocco, Turchia, e dall’’Europa, artisti di Italia, Spagna, Germania e Francia.

Per oltre un mese a Tunisi, Cartagine, Sidi Bou Said e La Marsa, un circuito di sette importanti gallerie (Galerie Ammar Farhat, Galerie le Violon Bleu, Cherif Fine Art, Espace d’Art Mille Feuilles, Galerie El Marsa, Kanvas Art Gallery, B’chira Art Center) hanno ospitato Artists’ Talk, proiezioni di reportage e mostre dei più interessanti artisti contemporanei del panorama mediorientale.

http://www.carthagecontemporary.com/


(English) Farm Cultural Park

Date posted:

Favara Reloaded

Favara (AG), Sabato 30 giugno 2012

Andrea Bartoli, “notaio di professione e agitatore culturale, per passione”, si appresta a festeggiare, il 30 giugno, il secondo compleanno della sua creatura Farm Cultural Park.

Andrea Bartoli e il suo team, hanno raggiunto in Sicilia l’impossibile obbiettivo di trasformare una città impoverita del sud, Favara (AG), “into the island’s capital of cool” come ha recentemente attestato l’autorevole quotidiano britannico The Guardian. Farm Cultural Park, progetto ambizioso inaugurato nel 2010, ha attratto, nel 2011, 10.000 ospiti, 56 organizzazioni culturali, 21 iniziative culturali, con artisti e visitatori provenienti da tutto il mondo. Così il centro storico semi-abbandonato di Favara, con il suo dedalo di case di pietra, i suoi vicoli, la piazza centrale e il piccolo castello, è diventato una grande galleria d’arte contemporanea a cielo aperto, con spazi espositivi sia temporanei che permanenti, un centro di architettura contemporanea (Sicily Foundation), residenza per artisti, designer, architetti e curatori, con un giardino per il tè e una libreria d’arte specializzata in architettura e cultura contemporanea, una ludoteca linguistica e dipartimenti educativi per adulti e bambini, spazi di ristoro innovativi e design store. All’esterno degli edifici enormi dipinti e sculture di artisti come Fabio Melosu e opere di Fabio Novembre; gli interni accolgono di continuo le opere di artisti nazionali e internazionali e un edificio ospita la più grande collezione permanente del mondo del fotografo di moda americano Terry Richardson.

Impossibile sintetizzare il fitto calendario di eventi che avranno luogo il 30 giugno per i quali si rimanda al sito:

http://www.farm-culturalpark.com/wordpress/?p=1702

https://www.facebook.com/events/360926850633993/


(English) AWDA. Aiap Women in Design Award

Date posted:

Aiap Women in Design Award, alla sua prima edizione, è un premio biennale che si rivolge alle designer della comunicazione visiva. L’AWDA si pone l’intento di comprendere e promuovere l’universo delle donne legato al design della comunicazione visiva, spesso poco conosciuto, con l’obiettivo non retorico e autoreferenziale di celebrare la “grafica al femminile”, ma di ricercare dei linguaggi, delle poetiche e degli approcci differenti al progetto grafico che altrimenti non verrebbero mai portati alla luce.

La partecipazione al premio è gratuita e subordinata all’invio di una mail di richiesta di iscrizione alla segreteria Aiap (aiap@aiap.it) entro lunedì 2 luglio 2012.

La proclamazione ufficiale delle vincitrici avverrà durante la prossima edizione di Aiap DesignPer, International Graphic Design Week, che si terrà a Treviso dal 25 al 29 settembre 2012.

www.awda.aiap.it

www.aiap.it

www.aiapzine.aiap.it


(English) Festival Sinestezija in Herceg Novi

Date posted: giugno 2012

Il Festival Sinestezija tornerà nelle strade e nelle piazze di Herceg Novi, in Montenegro, dal 20 al 29 Luglio 2012.
Sinestezija Festival è uno dei festival più innovativi della regione del Montenegro, il festival nel presentare l’arte punta a una modalità multi-disciplinare, molto apprezzata dal pubblico e dalle organizzazioni partecipanti. Il modo di mescolare differenti forme d’arte e di metterle in connessione con la vera essenza della città si è dimostrato vincente, grazie all’ampia libertà di espressione garantita agli invitati. Alcuni degli ospiti e degli eventi di quest’anno sono il Laser Summit di Cheap Grafica e Initiative for Promotion of Modern Poetry dalla Serbia, Blood Becomes Water webzine dalla Bulgaria, DJ Zhao, il duo Inicte dalla Germania con i suoi spettacoli audiovisivi e tanti ospiti provenienti dal Montenegro e dall’intera regione. Supportato da Pictoplasma e dal Goethe Institute, il Festival Sinestezija mira dare a tutti i visitatori l’opportunità di entrare in sintonia con con l’atmosfera di questa esotica e bella cittadina nella baia delle Bocche di Cattaro.

http://www.sinestezija.me/


(English) If design is a woman

Date posted:

“Se il design è donna” è il titolo dell’esposizione tenutasi a Firenze nell’ambito della terza edizione di Florence Design Week, che si svolge fra i palazzi del centro storico.
In collaborazione con l’associazione DcomeDesign, la curatrice Ornella Sessa, architetto fiorentino che opera nel campo del design, ha riunito quindici donne per osservare da vicino l’universo della progettualità contemporanea. Quindici esperienze molto differenti fra loro: imprenditrici, progettiste già affermate, artigiane e giovani creative sono raccontate attraverso i loro progetti che spaziano dall’alto artigianato all’industrial design, dalla digital art alla moda.
La mostra è stata inaugurata con un talk-show diretto da Cristina Morozzi, durante il quale hanno avuto modo di confrontarsi diverse personalità: Chiara Boni (stilista), Veronica Giovannetti (imprenditrice), Emiliana Martinelli (architetto, imprenditrice), Marta Sansoni (designer), Cristina Giachi (Associazione Pari Opportunità del Comune di Firenze) oltre alle protagoniste della mostra.
Si è parlato di creatività e progetto, opportunità, storia e rivoluzioni. Fra opinioni discordanti ed esperienze differenti, viene definita la creatività femminile come un processo che non è mai autoreferenziale bensì attento alle necessità degli altri, ricco di intuito e di emozionalità, fatto “in punta di piedi”.


(English) Istanbul Design Biennial, I edition

Date posted: giugno 2012

La Fondazione per la Cultura e le Arti di Istanbul, attiva dal 1973, si apre al design e promuove la prima edizione della Biennale Design che si terrà a Istanbul dal 13 ottobre al 12 dicembre 2012. Il tema dell’evento, l’Imperfezione, e’ stato proposto da Deyan Sudjic, direttore del Design Museum di Londra e membro del comitato consultivo della biennale. Il tema fa riferimento innanzitutto alla città che ospita l’evento: una città lontana dall’idea di perfezione, completezza e ineccepibilità, poiché generatasi durante un lungo, e spesso discontinuo, processo di stratificazione edilizia e socio-culturale, che la rende unica, esilarante e dinamica; ma sopratutto l’imperfezione rispecchia l’aspirazione del design contemporaneo. Con i consolidati processi di produzione industriale, oggi è facile realizzare oggetti perfetti, ma è anche possibile introdurre la “deviazione dalla norma” nella produzione. L’imperfezione è estremamente difficile da progettare, ma è il nuovo limite da superare per il design. I due curatori della I Biennale Design di Istanbul, Emre Arolat (EAA Architects) e Joseph Grima (direttore della rivista Domus), hanno interpretato il tema dell’imperfezione in maniera molto diversa tra loro. Grima parla di “Adhocracy”, intendendo l’innovazione che volontariamente si allontana dalle convenzioni, dalle procedure e dalle regole impersonali e astratte della burocrazia, per creare nuovi modelli economici e sociali oltre che produttivi, autonomi e auto-organizzati. Arolat parla di dualismo tra specificità del contesto e “atopia”, di estetica del progetto a-contestuale e di contesti dell’innovazione, e intende attivare un discorso critico sul mondo dello spettacolo che ha dato luogo e nutre questi due poli opposti. Le due principali mostre si terranno all’Istanbul Modern.

http://istanbuldesignbiennial.iksv.org/


(English) Balkan Focus-Lokus

Date posted:

Balkan Focus-Lokus è il titolo del simposium che si terrà il 29 e il 30 giugno 2012 alla Izmir University of Economics (Faculty of Fine Arts and Design, Visual Communication Design Department), in Turchia, in collaborazione con la Parsons USA. Il simposium intende offrire un primo sguardo sulle poco documentate storie del design della comunicazione nella penisola balcanica, nel periodo che va dalla fine del XIX secolo ad oggi. Si tratta del primo tentativo per una mappatura della comunicazione visiva (nelle aree del graphic design, pubblicità, tipografia, web design, media che include anche iniziative private e il design del servizio statale e civile) nei territori socio-politici e mentali della regione.
L‘obiettivo dell’iniziativa è trivalente: presentare ricerche realizzate e non ancora pubblicate; inaugurare un forum su argomenti emergenti da investigare e per il lancio di nuovi progetti; osservare l’odierna pratica del design nella regione che ispira nuovi pensieri per future ricerche.

http://fadf.ieu.edu.tr/balkanlocusfocus/


Beirut Design Week 2012

Date posted:

MENA (Middle East and North Africa) Design Research Center organizza la prima edizione di Beirut Design Week, manifestazione dedicata alla promozione di tutti i designer libanesi che hanno un ruolo vitale nel progetto della città contemporanea e nella cultura. Durante la settimana tra il 25 e 30 giugno, Beirut accoglierà esperti di design e professionisti provenienti da Germania, Italia, Regno Unito e Stati Uniti. Una serie di eventi, mostre, conferenze, workshop e proiezioni, dislocati in tutta la città, saranno dedicati a temi riguardanti la società, l’istruzione e l’economia.

http://www.beirutdesignweek.com/index.html


(English) Belgrade Design Week

Date posted: giugno 2012

Belgrado, 3-17 giugno 2012

Giunto al suo settimo anno il festival del design della capitale serba “Belgrade Design Week”, con il sostegno di SUPERKVART e il patrocinio del Ministero della Cultura di Serbia, ha focalizzato per due settimane, dal 03.al 17 giugno, l’attenzione dei media, delle istituzioni e del pubblico in generale su tutti i settori delle industrie creative. Belgrade Design Week è l’evento più importante per le imprese innovative della regione, che copre un’area con più di 100 milioni di persone, da Milano a Istanbul. Per cinque anni Belgrade Design Week ha rafforzato con successo le connessioni tra le industrie creative regionali, la scena del design globale, e Belgrado. Belgrade Design Week è senza dubbio l’evento internazionale chiave nel calendario culturale di Belgrado e il motto di quest’anno era “Libertà al quadrato”. Il festival ha ospitato ancora una volta i principali esponenti delle industrie creative internazionali per dare vita a mostre, tavole rotonde, conferenze e workshop. Quasi 150 progettisti serbi hanno mostrato i loro lavori in 115 vetrine nel centro della città, per un evento di design che Belgrado non ha mai sperimentato prima a questa scala.

http://www.belgradedesignweek.com/home


(English) Chouf! Tunisian contemporary photography

Date posted: maggio 2012

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.


(English) Mediterranean Food Design

Date posted: settembre 2011

Call for Paper, Esposizioni e Workshop

La Izmir Economics University announcia il
2nd AGRINDUSTRIAL DESIGN SYMPOSIUM
Product and Service Design Symposium and Exhibition on Agricultural Industries: Mediterranean / Food / Design.
L’evento avrà luogo in Aprile 2012.

Lo scopo del Simposio è quello di avviare una riflessione condivisa sul ruolo del design per l’innovazione di processo e di prodotto, per l’innalzamento della qualità delle attività e produzioni del settore agroalimentare e per lo sviluppo delle competenze degli operatori in questo settore.
Il tema del food sarà trattato come elemento fisico-materico, culturale, economico e ambientale di fondamentale importanza per la società contemporanea e futura.
Il food design come progettazione del cibo e per il cibo, in cui si comprendono anche i luoghi e i sistemi di produzione e distribuzione, i modelli e le tecniche per la trasformazione e l’elaborazione dei prodotti, i supporti merceologici, l’analisi sensoriale, i contenuti simbolici e rituali.
Il Mediterranean food design come strumento strategico per lo sviluppo sostenibile in senso economico, sociale, ambientale e culturale dei paesi del Mediterraneo.

In particolare: la sessione Mediterranean studierà scenari e pratiche progettuali che riflettano/intervengano sulle pratiche sociali legate al food nel contesto mediterraneo. Valore della convivialità e dell’accoglienza che il cibo ha nel bacino mediterraneo. Pratiche di recupero, valorizzazione e diffusione della dieta mediterranea come modello di gusto e salubrità. Valorizzazione delle produzione dei contesti territoriali locali. Sistemi di ospitalità mediterranea, design dell’accoglienza e turismo culturale. De-intermediazione produttore/consumatore.
[/lang_it]

http://fadf.ieu.edu.tr/agd2012/
http://www.facebook.com/event.php?eid=154896717923280


(English) Master di I livello. OUT [OF THE] DOOR

Date posted: settembre 2011

Progetto, spazio esterni e impresa
Termine iscrizioni: dicembre 2011

ABADIR, Accademia di Belle Arti di Catania, presenta Out [of the] Door, primo master in Sicilia in product design.
Il Master è stato presentato mercoledì 22 giugno alle ore 19 a Palermo, presso la Cavallerizza di Palazzo Sambuca e giovedì 23 giugno a Catania alle ore 19 presso Scenario.pub.blico.

Sono intervenuti alla presentazione: 
Lucia Giuliano direttore di Abadir; 
Vanni Pasca direttore del dipartimento di design di Abadir;
Massimo Tepedino e Vittorio Venezia direttori del master Out [of the] Door; 
Vincenzo Castellana presidente ADI Sicilia.
Inoltre presenti all’incontro: 
Marinella Ferrara docente di materiali e tecniche di lavorazione; 
Cinzia Ferrara docente di comunicazione visiva; 
Giovanni Busetta docente di strategie corporative e project management;
Ivan Agnello docente di laboratorio modelli.

La presentazione, volutamente declinata nelle due città siciliane, vuole essere uno strumento di amplificazione legato alla comunicazione di un contenitore formativo e creativo capace di dare un nuovo slancio all’idea di Design. Ovvero non solo studio della forma ma idea nuova di intendere la contemporaneità. Il Master promuove, inoltre, forme diverse di interazione con le imprese e il mondo produttivo, mirate ad attivare nuove dinamiche tra il sistema della formazione e il mondo del lavoro. La rete di enti pubblici e di piccole/medie imprese presenti nel nostro territorio ha bisogno di professionisti con il know how necessario per operare su questi terreni, fino alla costruzione dell’immagine coordinata (prodotti, cataloghi, packaging, stand nelle fiere, comunicazione visiva, merchandising museale ecc.) indispensabile nella forte competizione odierna, sia nel mercato interno che in campo internazionale.

La presentazione di giugno fa da eco al prossimo ottobre 2011, momento in cui ABADIR lancerà di fatto Out [of the] Door, master che spinge il designer a progettare e sperimentare una nuova linea per esterni.

Scopo del master è quello di lavorare in stretta collaborazione con alcune aziende partner, specializzare dei professionisti nella costruzione di un progetto complesso di prodotto e dotare i giovani designer degli strumenti necessari per rispondere con efficacia e flessibilità a diverse problematiche e contesti culturali.

Il master Out [of the] door nasce dalla collaborazione con ADI Sicilia per promuovere il disegno del prodotto e la collaborazione con le imprese nel Mediterraneo.

Il tema trainante è il design per lo spazio esterno, un design democratico e utile, che promuove l´interazione sociale, l’uso e la qualità delle attrezzature per gli esterni e degli spazi aperti. 
Il master Out [of the] Door intende infatti, operando in collaborazione con aziende partner, specializzare professionisti nel design di arredi per gli esterni, sia pubblici (arredo urbano ecc.) sia privati (alberghi, residence, resort, stabilimenti balneari ecc.), terreno questo sul quale si va sviluppando una crescente richiesta di progetto.

La formazione in sinergia con le imprese promossa da Abadir garantisce dunque la fertilità dello scambio tra didattica e mondo produttivo con una doppia valenza: da una parte l’arricchimento delle imprese, che in questo modo avrebbero accesso ad un parco “progettuale” e di ricerca che produce idee innovative, dall’altra il sostegno al lavoro e l’inserimento delle giovani professionalità che hanno l’opportunità di entrare in contatto direttamente con le imprese operanti nel territorio.

Le iscrizioni sono aperte da giugno 2011, mentre le selezioni si svolgeranno in varie date durante il mese di dicembre 2011 fino ad esaurimento dei posti. Partecipa anche tu alle selezioni!  
 

Abadir
ArtsBetweenArchitectureDesign&InterdisciplinaryResearch
Via Giacomo Leopardi 8
S. A. Li Battiati . Catania
Tel+Fax 095.725 23 10
abdir.net