(English) Liat Poizner

Liat Poizner conosce bene la tecnologia della foto-corrosione (Photochemical machining PCM) utilizzata dalle industrie che producono pezzi di precisione, perché ha lavorato come operaia addetta al controllo di qualità nella fabbrica del suo kibbuz che utilizza questa tecnologia. Adesso utilizza il processo industriale che le permette di ritagliare con grande precisione, tramite corrosione con acido foto-attivato, le lamine metalliche e di realizzare disegni predefiniti, anche molto elaborati, per realizzare delle lampade. Nel caso della lampada Utah Liat Poizner ha riprodotto sul sottile foglio di acciaio la texture di un tessuto grezzo di juta, precedentemente acquisita con uno scanner. La lampada Diy è invece realizzata con fogli di acciaio estremamente sottili e lavorati in modo da ottenere una microforatura talmente fitta che la lamiera risulta trasparente.

About the author(s):

PAD Pages on Art & Design is an international, open access, and peer-reviewed e-journal.

info@padjournal.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *