Questo slideshow richiede JavaScript.

(English) Just add water / Boris Shpeizman

I paesi e le nazioni che vivono attorno al Mar Mediterraneo sono molto diversi nella loro cultura, tradizioni e religione. Tuttavia ci sono alcuni fattori universali di esistenza che sono simili a tutti loro e riguardano la vita giorno per giorno. Tra questi fattori c’è l’acqua fresca, in realtà la debole fornitura di acqua dolce. Il sistema idroponico è uno dei metodi più facili per risolvere questo problema. Permette non solo di risparmiare acqua, ma di estendere i confini dell’economia al design. Per questo il progetto propone un piccolo impianto-contenitore in cui cresce una pianta e che consente allo spettatore non solo di vedere le foglie verdi lussureggianti della struttura arborea ma anche il suo stupefacente apparato radicale, che è in realtà la parte più importante di qualsiasi pianta. Il materiale utilizzato è il vetro soffiato, da me preferito. La mia ricerca ha una costante: combinare il tradizionale vetro soffiato con l’arte contemporanea e il design.

Biografia
Boris Shpeizman è nato a Leningrado, USSR, dove ha frequentato la Dental School. Mentre lavorava come dentista, ha cominciato a dipingere e sculpire. Ha studiato design della ceramica e del vetro all’Accademia Bezalel di Arte e ha ricevuto il BFA nel 2005. Dopo la laurea, Boris ha chiuso il suo studio dentistico per dedicarsi con passione al vetro soffiato. Attualmente lavora come artista indipendente nel suo studio a Tel Aviv e tiene conferenze presso l’Accademia Bezalel. Ha ricevuto prestigiosi premi e borse di studio internazionali. Il suo lavoro è stato esposto in gallerie e musei in Israele, Inghilterra, Francia, Germania e USA.

About the author(s):

PAD Pages on Art & Design is an international, open access, and peer-reviewed e-journal.

info@padjournal.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *