Design dalla Spagna

 
 
Il panorama spagnolo vede Valencia come una delle città protagoniste del design, grazie al numero di progettisti, in buona parte provenienti dal corso di laurea in Disegno industriale della Universidad Politécnica, che ha già una lunga storia, sia per la tradizione nel campo dell’illustrazione, sia per la proiezione verso il futuro che l’ha caratterizzata negli ultimi quindici anni. Questa è dovuta in buona parte alla realizzazione nell’antico alveo del fiume Turia del polo tecnologico dedicato alla cultura, a firma di Santiago Calatrava: questo complesso ludico-culturale è il maggiore d’Europa e ha fatto da catalizzatore e da promotore per la cultura del design nella città.
 
Nello scenario valenciano, CuldeSac nasce come spazio creativo multidisciplinare nel 2002. La squadra fissa che coordina il “progetto-spazio” è formata dai designer: Pilar Roger (laureata in Industrial e grafic design all’università Cardinale Herrera del CEU San Pablo di Valencia), Alberto Martínez (Master Royal College of Art. London 2000), Pepe García (Master Royal College of Art. London 1999), e Francisco Pons (Scuola di arte e superiore di design di Valencia). Il gruppo si arricchisce di altri componenti in funzione dei progetti affrontati, che spaziano dall’architettura al product design, dall’immagine coordinata alla pubblicità.

About the author(s):

Daniele Savasta is a lecturer at Yaşar University, Faculty of Communication, Department of Visual Communication Design. PhD in Interaction Design at Iuav University of Venice. He is art director and editor of Pad Journal and art director of Ais/Design.

daniele.savasta@gmail.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *